Marriage Story – Storia di un matrimonio: La Recensione Adam Driver e Scarlett Johansson sono i protagonisti di Marriage Story, che ha portato entrambi alla candidatura agli Oscar.

 Noah Baumbach con Marriage Story è riuscito a raccontare la fine di una storia d’amore, l’inizio di un divorzio complicato tra Nicole e Charlie.

Con Marriage Story entriamo nel vivo di quello che è il divorzio di una coppia, al centro del quale c’è l’affidamento di un figlio. L’ottima prova dei due protagonisti ha fatto in modo di farci entrare in contatto con le loro emozioni, assorbendole, vivendole direttamente. 

Grazie alla grande regia di Baumbach, riusciamo a vivere in prima persona, con primi piani e movimenti di camera che ci fanno seguire ogni dialogo, ogni contrasto che hanno i due protagonisti. 

Con questa pellicola co-prodotta, Netflix sta pian piano mettendo piede anche nel mondo del cinema che conta, Marriage Story si è guadagnato alcune nomination agli Oscar, ed ha vinto un Golden Globe per la miglior attrice non protagonista, a Laura Dern. 

Marriage Story
Laura Dern con il Golden Globe vinto per la miglior attrice non protagonista in Marriage Story.

Scarlett Johansson è stata protagonista di una grande interpretazione, meritandosi la candidatura agli Oscar come miglior attrice protagonista. L’attrice americana si è immedesimata nella parte, dando dimostrazione di essere un interprete straordinaria, come ha dimostrato anche in Jojo Rabbit.

Adam Driver non è stato da meno, l’attore ormai sulla cresta dell’onda da parecchi anni, ha interpretato Charlie. Driver si è calato perfettamente nella parte, dimostrando le sue grandi doti con un personaggio alquanto difficile, perché doveva far calare il pubblico nei panni del protagonista.

Insomma dopo BlackKklasman, Adam Driver si trova nuovamente candidato, ma questa volta come miglior attore protagonista, anche se Joaquin Phoenix rimane il favorito con Joker.

Adam Driver e Scarlett Johansson in Marriage Story formano una coppia perfetta, dimostrano un feeling che sembra sempre esserci stato tra i due. Questo è il punto di forza della pellicola di Baumbach.

Marriage Story
Scarlett Johansson e Adam Driver in una scena di Marriage Story.

Nella pellicola abbiamo visto anche una grandissima Laura Dern. La sua interpretazione le ha permesso di vincere il Golden Globe come migliore attrice non protagonista, e la nomination per la stessa categoria agli Oscar. Insieme a Ray Liotta, avvocato di Charlie, forma una coppia esplosiva. I due riempiono lo schermo, creando scintille ogni volta che entrano in contrasto per difendere i propri assisiti. 

 

CONCLUDENDO

Marriage Story è un film emozionante, una pellicola che ci fa entrare ne vivo di una relazione che sta giungendo al capolinea. Tra gli alti e i bassi, i due protagonisti ci immergono nella loro storia senza neanche rendercene conto, creando un atmosfera surreale, che ci fa vivere le loro sensazioni.

Questo è stato possibile grazie ai due protagonisti, Adam Driver e Scarlett Johansson hanno messo in scena la loro miglior prestazione.

Una pellicola che in vista degli Oscar vi consigliamo di recuperare.

VOTO: 9

ads
Condividi

1 Trackback / Pingback

  1. Oscar 2020: Ecco tutti i vincitori | Faige Network

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.